Una mattinata di caccia all’istrice ha visto impegnati gli agenti della Polizia municipale I Gruppo. L’animale si aggirava tra le auto in sosta di via della Meloria, questa mattina intorno alle 7, quando stato avvistato per la prima volta.

Allertate le autorità sono iniziate le (ardue) operazioni di cattura. L’istrice ha percorso più di 500 metri verso via Campanella per rifugiarsi impaurito all’interno di un negozio di fotocopie dove, più di due ore dopo, è stato finalmente acciuffato dai vigili e consegnato in custodia alle mani esperte degli uomini della Lipu.

La fauna romana si arricchisce così di un altro esemplare di cui i cittadini parleranno al bar e sui social dove non si sono fatti attendere i commenti ai diversi video dell’accaduto che stanno girando in rete. “Che bello!!! Un istrice!!!! Certo meglio non avvicinarsi”, oppure chi ricorda che l’uomo è solo un’altra specie che abita la terra: “Pensavate fossimo gli unici esseri viventi ad abitare questo pianeta? Forse dovreste stare di meno al pc e uscire un po’ di più”, e ancora chi è preoccupato per la salute dell’animale: “Un animale notturno in giro a mezzogiorno per le strade di Roma. non credo sia un buon segno”.

Redazione