Luana D’Orazio è morta per schiacciamento del torace. Politrauma fratturativo toraco-polmonare secondo l’autopsia condotta sul corpo dell’operaia di 22 anni morta il 3 maggio a Montemurlo in provincia di Prato. Una tragedia che ha acceso i riflettori sulla strage delle morti bianche. L’esame è stato eseguito dal medico legale Luciana Sonnellini all’Ospedale di Pistoia e affidato dalla Procura di Prato. Si è svolto oggi.

I funerali di Luana D’Orazio si terranno lunedì prossimo, 10 maggio, alla Chiesa del Cristo Risorto Spedalino Agnelli. La 22enne sarà sepolta al cimitero di Agliana, in provincia di Pistoia. “Sono in corso i preparativi per la cerimonia a cui attendiamo la partecipazione di molte persone, il funerale sarà celebrato dal vescovo di Pistoia Fausto Tardelli”, spiega all’Ansa.it don Anthony Menem, che guida la parrocchia in cui Luana ha ricevuto la Comunione e la Cresima. Ai funerali sarà presente anche l’attrice Monica Guerritore, in rappresentanza del mondo dello spettacolo, in quanto Luana sognava di fare l’attrice.

Presenti all’esame i consulenti degli indagati dell’inchiesta per omicidio colposo. Si tratta di due indagati, la proprietaria dell’azienda tessile nel pratese e del manutentore. Gli accertamenti procedono sullo stato dei sistemi di sicurezza del macchinario e sulla saracinesca di protezione rimasta inspiegabilmente alzata e sulle cellule fotoelettriche che non anno funzionato.

“Non è esclusa l’ipotesi di una modifica strutturale — ha detto Andrea Rubini, del Gesi Group, consulente legale della famiglia D’Orazio — se la saracinesca non fosse stata rimossa o sollevata Luana sarebbe ancora viva”. A quanto riportato dal Corriere della Sera la giovane sarebbe stata agganciata dai macchinari mentre si trovava di spalla e trascinata sotto l’orditoio. Mercoledì, per stabilire la posizione della ragazza, sarà visionato anche il video che ha ripreso i Vigili del Fuoco recuperare il corpo incastrato.

Giornalista. Ha studiato Scienze della Comunicazione. Specializzazione in editoria. Scrive principalmente di cronaca, spettacoli e sport occasionalmente. Appassionato di televisione e teatro.