Mauro Morandi, 82enne, è stato il custode dell’isola Budelli, la spiaggia rosa della Sardegna. Dopo ben 32 anni di servizio è costretto ad andarsene. Mauro è arrivato sull’isola nel 1989. All’epoca 50enne e insegnante di educazione fisica, era diretto in Polinesia con un gruppo di amici. Durante il viaggio, in catamarano, sono passati per Budelli e da quel momento Mauro non ha più lasciato l’isola. Il destino ha voluto che, proprio nel periodo del viaggio di Mauro e gli amici, il guardiano dell’isola gli comunicò che era prossimo alla pensione.

La storia di Mauro ha fatto il giro del mondo. All’inizio non voleva comunicare con nessuno, non permetteva a nessuno di entrare sull’isola, da proteggere da tutti i turisti che la stavano rovinando. Viveva da solo, da eremita, passava il suo tempo a leggere, conosce l’isola a memoria, non esisteva cosa che amasse più al mondo della sua spiaggia rosa. A un certo punto Morandi ha capito che era da egoista non far godere agli altri la meravigliosa Budelli.

Mauro per tutto l’anno viveva da solo essendo l’unico abitante dell’isola e, come ha raccontato lui stesso in diverse interviste rilasciate a giornalisti da tutto il mondo, solo d’estate aveva un po’ di compagnia con l’arrivo dei turisti ai quali raccontava con amore e orgoglio tutte le diverse storie di Budelli. Mauro si è conquistato il soprannome del Robinson Crusoe italiano ma a differenza del protagonista del romanzo di Daniel Defoe, Mauro, originario di Modena, a casa non ci è mai voluto tornare.

Dopo una ventina di anni di lotta contro il Parco della Maddalena, proprietaria dell’isola Budelli che da anni vuole sfrattare il guardiano, è forse per lui il momento di andare via. Come scrive lo stesso Mauro sul suo profilo di Facebook “E’ da una ventina di anni che lotto contro chi mi vuole mandare via, anche se sostenuto, psicologicamente e non solo, da Budelli e da tutti voi che mi sostenete. Ora però mi sono veramente rotto le palle e me ne andrò sperando che in futuro Budelli sia salvaguardata come io ho fatto da ben 32 anni. Ciao ragazze e ragazzi. Vedrete ancora le mie foto da un altro posto, tanto la Sardegna è tutta bella“.

L’ex insegnante di educazione fisica ha aggiunto che gli è stato comunicato che deve lasciare l’isola momentaneamente a causa di lavori obbligatori da fare alla casa di Budelli e che quindi durante questi ultimi non potrà abitarci. A Mauro gli è stato dato il tempo di trovare un’altra collocazione. A breve si trasferirà a La Maddalena ma chissà se a fine lavori lo faranno mai ritornare sulla sua amata Budelli.

Laureata in relazioni internazionali e politica globale al The American University of Rome nel 2018 con un master in Sistemi e tecnologie Elettroniche per la sicurezza la difesa e l'intelligence all'Università degli studi di roma "Tor Vergata". Appassionata di politica internazionale e tecnologia