E’ ricoverato in gravi condizioni, ma per fortuna non in pericolo di vita, l’uomo di 38 anni rimasto coinvolto sabato sera in un violento incidente stradale avvenuto alle 22.30 in via Montagna Spaccata a Pianura, periferia occidentale di Napoli.

Il sinistro è avvenuto all’altezza della rotonda con via Cinthia, strada che conduce a Fuorigrotta. L’uomo si trovava alla guida di una Dacia Sandero quando, per cause in corso di accertamento ma probabilmente dovute alle velocità sostenuta e alla mancata precedenza di chi è entrato successivamente nella rotatoria, è stato urtato sulla fiancata sinistra da un’altra vettura, una Seat Ibiza, finendo prima sullo spartitraffico e poi contro un cartellone pubblicitario.

Un impatto violentissimo. Soccorso e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo di via Terracina, il 38enne ha riportato problemi alla milza e un trauma toracico e al momento è ricoverato in prognosi riservata.

Sull’incidente sono in corso le indagini degli agenti della sezione infortunistica della polizia stradale di Napoli, guidata dal capitano Antonio Muriano. Disposti gli esami tossicologici e alcolemici sulle due persone coinvolte nel sinistro, avvenuto lungo un’arteria dove più volte i cittadini ne hanno denunciato, in seguito a drammatici incidente (anche mortali), l’elevata pericolosità chiedendo l’installazione di dissuasori di velocità.

Giornalista professionista, nato a Napoli il 28 luglio 1987, ho iniziato a scrivere di sport prima di passare, dal 2015, a occuparmi principalmente di cronaca. Laureato in Scienze della Comunicazione al Suor Orsola Benincasa, ho frequentato la scuola di giornalismo e, nel frattempo, collaborato con diverse testate. Dopo le esperienze a Sky Sport e Mediaset, sono passato a Retenews24 e poi a VocediNapoli.it. Dall'ottobre del 2019 collaboro con la redazione del Riformista.