Debole nevicata nella notte di Roma, ma su molti quartieri. In alcune zone i fiocchi erano misti ad acqua ma sono comunque riusciti ad imbiancare le strade, i tetti delle case e delle auto. Le previsioni, quindi, sono state rispettate: il Comune aveva emesso un avviso di allerta meteo in cui si parlava di deboli nevicate nelle prime ore della mattina.

“A cominciare dalle ore notturne fino all’alba, si potrebbero manifestare deboli nevicate (fiocchi di neve o di neve mista a pioggia), con esaurimento nelle prime ore della mattina. I fenomeni sono previsti di debole intensità e con bassa probabilità di accumuli al suolo e sulle sedi stradali”.

Le segnalazioni sono arrivate via social soprattutto dalla zona a nord ovest di Roma e dai quartieri a sud est, come San Basilio e il Prenestino. Nevicate più consistenti sono occorse fuori da Roma, tra Campagnano e Trevignano, e a sud nelle zone più alte dei Castelli Romani.

Per il momento non si segnalano disagi nella circolazione stradale a Roma, dove la neve si è già sciolta. In corso le attività di verifica su tutte le arterie delle località collinari nei dintorni della Capitale. Per ora non si segnalano disagi agli automobilisti.

Il meteo nel corso della mattinata è migliorato rapidamente. Già durante la prima mattina la neve, in alcune zone, si è trasformata in pioggia debole, poi sulla Capitale è spuntato il sole. Il cielo, dicono le previsioni, sarà sereno a partire dalle 13 e rimarrà tale almeno fino a sabato 15 gennaio 2022. Le temperature minime sia domani che dopodomani non saliranno sopra gli 1-2 gradi ma senza rischio di ulteriori precipitazioni nevose.

Gianni Emili