Vandali in azione ad Albano Laziale. In occasione della Giornata Internazionale contro l’Omotransfobia l’amministrazione comunale aveva dipinto con i colori dell’arcobaleno una delle panchine del parco giochi di Villa Ferrajoli, in attesa di individuarne altre sul resto del territorio. Per ben due volte la panchina è stata presa di mira da vandali che l’hanno deturpata con scritte discriminatorie. Oggi, dopo il gesto vandalico del fine settimana, l’amministrazione ha ripreso il pennello e sistemato di nuovo la panchina.
ASSESSORA E SINDACO
“Noi crediamo profondamente nel rispetto e nella cultura delle Pari Opportunità e siamo convinti che anche i piccoli gesti possano rappresentare uno spunto di riflessione contro ogni discriminazione”, afferma l’assessora alle Pari Opportunità Enrica Cammarano. “Non ci arrendiamo e ad ogni gesto di inciviltà risponderemo con un pennello che continuerà a colorare le nostre panchine” promette l’assessora. “Abbiamo vernice e pazienza – aggiunge il sindaco, Massimiliano Borelli – e per ogni panchina imbrattata altre dieci saranno dedicate alla lotta per i diritti”.

Carlo Romano