Ma Chiara Ferragni e Khabi Lame, così come i più ‘piccoli’ tra gli influencer, quanto guadagnano col loro lavoro? Giovani (e meno giovani) protagonisti dei social network sono ormai da anni protagonisti del web e non solo, facendo tendenza e polemica sulle più disparate piattaforme, dai vecchi Facebook e YouTube ai più giovani Instagram e soprattutto TikTok.

A provare a fare chiarezza in un mondo sicuramente complicato è intervenuta la società di strategia e comunicazione digitale DeRev, che ha compilato un primo listino dedicato al mercato italiano dell’influencer marketing.

Ovviamente va chiarito che si tratta di valori indicativi, che forniscono quindi indicazioni di massima: esistono dunque casi straordinari, accordi diversi in base alle varie società su cui si appoggiano i vari influencer.

Tornando al listino, DeRev classifica gli influencer in base a tre fattori analitici: il numero di followers, l’Engagement Rate e il tasso di conversione, il tutto diviso tra le varie piattaforme. Ne emerge una fascia di compenso medio per tutte le varie categorie: Nano Influencer, Micro Influencer, Mid-Tier Influencer, Macro Influencer, Mega Influencer e Celebrity.

I più ‘poveri’, stando ai dati di DeRev, sono gli influencer di Facebook. Un esempio? Un Mega Influencer di Facebook, ovvero un utente dotato di 1-3 milioni di followers, può sperare di guadagnare non oltre 5mila euro a post; lo stesso Mega Influencer su YouTube, con 500mila-1 milione di followers, può arrivare ad incassare fino a 25mila euro per video.

Altro punto chiave dell’analisi di DeRev riguarda i cosiddetti Nano e Micro Influencer: pur essendo quelli che hanno maggiore credibilità nei confronti del proprio pubblico, sono anche quelli che ottengono compensi medi più bassi.

Analizzando quindi i due social che ‘pagano’ di più, Instagram e TikTok, questi sono i guadagni stimati da DeRev: un post/video vale dai 50 ai 250 euro per i Nano Influencer; si passa nel range 250-500 per i Micro Influencer, coloro che hanno fino a 50mila followers; dai 500 ai 2500 euro sono i guadagni per post/video dei Mid-Tier Influencer; i Macro Influencer, che arrivano fino al milione di followers, guadagno tra i 2500 e i 5mila euro per post/video; i Mega Influencer salgono fino a 15mila euro per post/video, mentre le Celebrity, chi ha un numero di follower da capogiro (più di 3 milioni di seguaci su Facebook, più di un milione su Youtube e più di 5 milioni su Instagram e TikTok), possono arrivare a chiedere fino a 60mila euro.

Napoletano, classe 1987, laureato in Lettere: vive di politica e basket.