È in partenza l’appalto per la rimozione dell’amianto nelle scuole del Municipio di Roma XIII. «La salute ed il benessere dei nostri utenti che frequentano le scuole è stata sempre la priorità di questa amministrazione. Dopo la mappatura delle criticità e lo stanziamento dei fondi dedicati, con la rimozione definitiva dell’amianto dalle nostre scuole possiamo arrivare ad un importante e doveroso obiettivo a cui i cittadini hanno diritto». Lo dichiara la presidente del Municipio Giuseppina Castagnetta. «Un grande lavoro che non era stato mai fatto. È dal 1992 che l’estrazione, l’importazione e la commercializzazione dell’ amianto è stata vietata per legge e l’amianto riconosciuto come agente cancerogeno pericoloso, eppure la sua dismissione si è spesso trascinata nel tempo dalle varie amministrazioni», dichiara l’assessore alle Politiche educative e scolastiche, edilizia scolastica e politiche giovanili Paola Biggio.

Sofia Unica