Dopo le polemiche che hanno investito il conduttore Amadeus, sembra essere tornato il sereno a Sanremo in occasione del debutto di domani per la 70esima edizione del Festival. Tra gli ospiti e le novità di quest’anno c’è sicuramente un nome che fa più rumore degli altri, ed è quello del ritorno del direttore d’orchestra Beppe Vessicchio. Ad annunciare la notizia è stato lo stesso direttore artistico nel corso del programma “Che tempo che fa”, dove ha snocciolato qualche anticipazione del suo Festival. Grazie ad Amadeus, dunque, la frase che il popolo dei social attendeva da qualche anno tornerà a essere pronunciata sul palco dell’Ariston: “Dirige l’orchestra, il Maestro Beppe Vessicchio”.

Non appena il messaggio si è diffuso, i social sono andati in visibilio per il ritorno più atteso. Infatti nelle scorse edizioni del Festival gli utenti della rete lamentavano l’assenza del Maestro. Quest’anno la loro voce è stata ascoltata scatenando grandi preparativi per il ‘debutto’. Intanto anche il sistema sicurezza della 70esima edizione del Festival si prepara. Come ogni anno sono molti i curiosi che si appostano prendendo d’assalto l’Ariston in attesa dei grandi ospiti. Barriere antisfondamento, tornelli, metal detector e polizia in ogni angolo sono solo il primo passo per dare il via ad un’edizione scoppiettante.

I BIG IN GARA – A prepararsi per l’uscita sul palco dell’Ariston sono anche i 22 big in gara e le 8 ‘Nuove proposte’. Tra i big ci sono Marco Masini, Alberto Urso, Elettra Lamborghini, Achille Lauro, Anastasio, Bugo e Morgan, Diodato, Elodie, Enrico Nigiotti, Francesco Gabbani, Giordana Angi, Irene Grandi, Le Vibrazioni, Levanteì, Junior Cally, Michele Zarrillo, Paolo Jannacci, Piero Pelù, Pinguini Tattici Nucleari, Rancore, Raphael Gualazzi, Riki.

Torna a Sanremo con la medaglia da vincitore Francesco Gabbani, che porta un brano irriverente con il quale si dice potrà arrivare ai primi posti. Ci sono anche i volti nati o transitati da ‘Amici’ di Maria De Filippi: la seconda classificata della 18esima edizione Giordana Angi e Riccardo ‘Riki’ Marcuzzo (non ci sarà invece Irama), poi Elodie Di Patrizi e infine Enrico Nigiotti (che aveva partecipato nel 2017 anche a X-Factor). Un ritorno che farà rumore è quello di Morgan in coppia con il collega Bugo delle Vibrazioni. Da X-Factor arriva invece il vincitore della 12esima edizione Anastasio con un brano potentissimo. Poi c’è anche il grande ritorno di Marco Masini. Tra i ‘big’ inaspettati ci sono le presenze di Irene Grandi, Piero Pelù ed Elettra Lamborghini. A sorpresa confermato il gruppo indie rock de I pinguini tattici nucleari. Dopo le polemiche dello scorso anno con la canzone Rolls Royce, torna Achille Lauro.

Ci sarà anche Diodato, presente due anni fa, ma soprattutto ex fidanzato storico di Levante anche lei scelta da Amadeus. Gli altri nomi in gara sarebbero Paolo Jannacci, figlio del noto cantautore Enzo, Michele ZarrilloRaphael Gualazzi, l’ex cantante mascherato Junior Kelly e il rapper Rancore (già a Sanremo con Daniele Silvestri).

LE DONNE AL FESTIVAL – Grande attesa anche per le presenze femminili che affiancheranno Amadeus sul palco dell’Ariston per il 70esimo Festival, dal 4 all’8 febbraio. Saranno Diletta LeottaAntonella ClericiFrancesca Sofia Novello e le due conduttrici del Tg1 Emma D’Aquino e Laura Chimenti. Oltre alle cinque ospiti presenti alla conferenza e a Rula Jebreal, annunciata nei giorni scorsi e protagonista di una infuocata polemica lanciata dai media sovranisti, Amadeus ha annunciato altre presenze femminili. Saranno Monica BellucciSabrina Salerno, la presentatrice albanese Alketa Veisju, la compagna di Cristiano Ronaldo, Georgina Rodriguez e infine Mara Venier, che scenderà la scala presentando la sua Domenica In.

Redazione