Sono state svelate nella rituale conferenza stampa a Sanremo le presenze femminili che affiancheranno Amadeus sul palco dell’Ariston per il 70esimo Festival, dal 4 all’8 febbraio. Saranno Diletta Leotta, Antonella Clerici, Francesca Sofia Novello e le due conduttrici del Tg1 Emma D’Aquino e Laura Chimenti. Oltre alle cinque ospiti presenti alla conferenza e a Rula Jebreal, annunciata nei giorni scorsi e protagonista di una infuocata polemica lanciata dai media sovranisti, Amadeus ha annunciato altre presenze femminili. Saranno Monica Bellucci, Sabrina Salerno, la presentatrice albanese Alketa Veisju, la compagna di Cristiano Ronaldo, Georgina Rodriguez e infine Mara Venier, che scenderà la scala “presentando la sua Domenica In.

IL CASO RULA JEBREAL – Proprio sulla presenza all’Ariston di Rula Jebreal, Amadeus è dovuto intervenire in conferenza per ‘difendere’ la sua scelta di proporre la giornalista italo-palestinese: “E’ una grande internazionale, parlerà di donne”. “Come sapete mi occupo di spettacolo, non di politica”, ha aggiunto il direttore artistico del Festival, “lei è una donna estremamente intelligente e volevo una donna così, con esperienza internazionale, che parlasse delle donne”.

LE POLEMICHE SULLE NOMINE RAITeresa De Santis, direttrice uscente di Rai1 che ha seguito l’organizzazione del Festival di Sanremo, non ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione nel comune ligure. Ieri l’Ad della Rai Fabrizio Salini ha fatto le sue proposte per le nuove nomine, e oggi il cda Rai è chiamato a dare il suo parere. Salini aveva proposto alla direzione di Rai1 Stefano Coletta.