“La gente è perplessa dalle tensioni che ci sono. E io non avevo mai visto in vita mia una grande manifestazione che inneggia alla civiltà dei toni”. È l’importante endorsement che arriva nei confronti delle ‘Sardine’ da parte dell’ex presidente del Consiglio Romano Prodi, che ha parlato del movimento a margine id un convegno a Firenze sull’ex presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

Il fondatore dell’Ulivo, elogiando ancora i giovani che da settimane stanno invadendo le piazze di mezza Italia, ha spiegato ai giornalisti: “Questo quindi vuol dire che la durezza del dibattito, indipendentemente dai contenuto del dibattito, comincia a stancare”.

La mobilitazione nazionale del popolo delle ‘Sardine’ intanto prosegue con l’appuntamento clou previsto per il prossimo 14 dicembre a Roma, in piazza San Giovanni. Sulla pagina Facebook del movimento è comparso un annuncio rivolto a chi è intenzionato di muoversi nella Capitale per partecipare alla manifestazione: “Siete un gruppo di sardine e avete un bus pronto per l’evento nazionale che si terrà a Roma il 14 dicembre? Scriveteci a: bus@sardineroma.it. Coordineremo i bus già completi e diretti a Roma per facilitare il vostro arrivo. Per chi invece volesse raggiungerci a Roma ma non ha ancora trovato un passaggio, può contattare i gruppi di sardine del proprio territorio e organizzarsi con loro”.

Le ‘Sardine’ intanto proseguiranno nel resto d’Italia gli appuntamenti di piazza: il 4 dicembre a Savona, il 5 dicembre a Ravenna, Lecco e Ancona; il 6 dicembre a Trento e Siracusa; il 7 dicembre a Cagliari, Foggia, Bari, Pescara, Vicenza, Latina, Vercelli e Catania; il 9 dicembre a Busto Arsizio; il 10 dicembre a Torino; il 12 dicembre a Forlì; il 13 dicembre a Venezia; il 14 dicembre a Roma, Berlino, Parigi, Dublino, Londra, San Francisco, Edimburgo, Amsterdam e Madrid; il 15 dicembre a Pisa.