Le prime segnalazioni sono arrivate ad aprile, dopo che un fotografo subacqueo aveva scattato delle foto al largo dello Stato di Sabah, sull’isola del Borneo, in Malesia. Si tratta di una malattia misteriosa della pelle che colpisce gli squali pinna bianca. La causa potrebbe essere l’aumento delle temperature del mare.

Gli squali a pinna bianca sono una delle maggiori attrazioni dai subacquei siccome sono soliti a dormire di giorno ed essere attivi durante la notte quando cacciano i pesci e altri animali marini. Le foto degli squali malati sono diventate subito virali sui social media. Una di queste mostra uno squalo con delle macchie e lesioni sulla testa.

Poco dopo, i subacquei dell’isola di Sipadan, una famosa destinazione in Malesia per le immersioni nelle vicinanze, e un team di esperti dell’università statale e dei gruppi governativi e di conservazione, hanno iniziato a vedere la malattia della pelle in ogni gruppo di squali che incontravano.

Nel tentativo di diagnosticare cosa potrebbe causare la malattia, il team ha scoperto che la temperatura della superficie del mare a Sipadan era salita a 29,5 gradi Celsius a maggio, un grado più alto rispetto al 1985.

Possiamo quasi certamente attribuire al riscaldamento dell’oceano un ruolo in ciò che stiamo vedendo con gli squali malati a Sipadan“, ha affermato Davies Austin Spiji, un biologo marino senior del gruppo di conservazione Reef Guardian. Gli avvistamenti riportati coincidono con le segnalazioni di sbiancamento dei coralli nell’area, secondo il dottor Mohamed Shariff Mohamed Din, professore di studi veterinari acquatici presso l’Università Putra Malaysia. Non possiamo ignorare che stanno avvenendo cambiamenti a causa delle temperature più elevate“, ha detto il professore.

Laureata in relazioni internazionali e politica globale al The American University of Rome nel 2018 con un master in Sistemi e tecnologie Elettroniche per la sicurezza la difesa e l'intelligence all'Università degli studi di roma "Tor Vergata". Appassionata di politica internazionale e tecnologia