Settimo oro per l’Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Questa volta ad aggiudicarselo è Massimo Stano che dopo una gara perfetta vince la 20 km di marcia. La gara è stata disputata a Sapporo. L’azzurro ha chiuso in 1’21″05 superando a sorpresa i giapponesi Ikeda e Yamanishi. Stano ha staccato i due giapponesi nell’ultimo chilometro.

La medaglia d’argento è stata vinta dal giapponese Koki Ikeda, il bronzo dal Toshikazu Yamanishi in un torrido pomeriggio a 31 gradi di temperatura e 63% di umidità di Sapporo. Il pugliese, 29 anni, nato a Grumo Appula, si è sposato nel settembre 2016 con Fatima Lotfi, ex mezzofondista, ora anche lei passata alla marcia, ed ha deciso di abbracciare l’Islam. Stano si allena e vive a Ostia.

Da pochi giorni è diventato padre della piccola Sophie. Ha marciato senza sprecare energie e nell’ultimo chilometro ci ha dato dentro tagliando il traguardo a braccia alzate. Dopo un’ora di gara, mentre gli altri corridori erano sfiniti dal caldo, Stano si è tolto il cappellino mettendo lo sprint. Poi alla penultima curva stacca i nipponici e si piazza in pole position senza mollare mai.

In Giappone Stano è arrivato dopo le difficoltà del lockdown e una periostite alla tibia che l’ha fermato per quattro mesi fino a gennaio scorso. Come racconta Repubblica, ha ripreso ad allenarsi praticamente da zero a inizio dell’anno. Ma ce l’ha fatta e riporta a casa una medaglia d’oro che l’Italia non vinceva dal ’72.

Laureata in Filosofia, classe 1990, è appassionata di politica e tecnologia. È innamorata di Napoli di cui cerca di raccontare le mille sfaccettature, raccontando le storie delle persone, cercando di rimanere distante dagli stereotipi.