Seicentoventisette morti (627). E’ il numero delle vittime registrate nel bollettino di mercoledì 7 aprile. Un dato altissimo (ieri erano 421) che non si registrava da inizio gennaio: l’8 erano 620 i decessi, il 5 invece ben 649. Con queste cifre sale a 112.374 il totale delle vittime da inizio pandemia.

I nuovi casi di coronavirus sono 13.708 emersi dall’analisi di 339.939 tamponi (molecolari e antigenici), ben 227mila più del giorno precedente quando a fronte di 112.962 tamponi sono stati 7.767 i positivi. Dati che portano il tasso di positività al 4% rispetto al 6,9% di ieri. Sale così a 3.700.393 il numero di persone che hanno contratto il virus da febbraio 2020. Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 3.040.182, mentre nelle ultime 24 ore sono 20.927 quelle uscite dall’incubo Covid. Gli attualmente positivi risultano essere in tutto 547.837, 7.868 in meno rispetto al giorno precedente.

In calo i ricoveri sia in terapia intensiva che nei reparti di degenza ordinaria. Nel primo caso sono 3.683 le persone ricoverate, in calo di 60 unità. Nel secondo caso i pazienti ricoverati sono 29.316, appena 21 in meno rispetto al giorno precedente.

I dati regione per regione:

Lombardia 755.811: +2.569 casi (ieri +841)
Veneto 391.053: +1.111 casi (ieri +507)
Campania 348.959: +1.358 casi (ieri +846)
Emilia-Romagna 345.753: +576 casi (ieri +791)
Piemonte 320.478: +1.464 casi (ieri +852)
Lazio 295.977: +1.081 casi (ieri +1.120)
Toscana 204.347: +937 casi (ieri +685)
Puglia 203.602: +1.255 casi (ieri +475)
Sicilia 181.346: +998 casi (ieri +783)
Friuli-Venezia Giulia 100.016: +286 casi (ieri +63)
Liguria 92.379: +425 casi (ieri +174)
Marche 90.720: +286 casi (ieri +66)
P. A. Bolzano 69.645: +146 casi (ieri +35)
Abruzzo 66.878: +219 casi (ieri +47)
Umbria 51.784: +132 casi (ieri +70)
Calabria 49.596: +292 casi (ieri +203)
Sardegna 47.630: +263 casi (ieri +128)
P. A. Trento 41.950: +103 casi (ieri +26)
Basilicata 20.197: +142 casi (ieri +21)
Molise 12.456: +4 casi (ieri nessun nuovo caso)
Valle d’Aosta 9.816: +61 casi (ieri +34)

Redazione