I nuovi casi di coronavirus registrati in Italia nel bollettino di lunedì 31 maggio sono 1.820, emersi dall’analisi di 86.977 tamponi, quasi 80mila in meno del giorno precedente (164.495) quando i positivi sono stati 2.949. Numero di test sempre in calo quelli che vengono effettuati nel weekend, con il tasso di positività che sale leggermente e si assesta al 2,1% (ieri 1,8%), ma che fa registrare un numero di nuovi casi mai così basso dalla fine di settembre dello scorso anno.

Le vittime accertate sono per il terzo giorno di fila meno di cento: nelle ultime 24 ore infatti le persone decedute di covid sono 82 (ieri 44) per un totale di 126.128 dall’inizio della pandemia. I casi totali salgono a 4.217.821 mentre le persone guarite o dimesse sono complessivamente 3.858.019 (+ 6.358). Gli attualmente positivi sono 233.674, in calo di 4.622 unità rispetto al giorno precedente.

Negli ospedali la situazione è la seguente: nei reparti di degenza ordinaria i pazienti ricoverati sono 6.482, in calo di 109 unità; in terapia intensiva i pazienti ricoverati sono poco più di mille (1.033) con un decremento di 28 unità.

Riguardo la campagna vaccinale, ad oggi in Italia sono 34.631.219 gli italiani che hanno ricevuto la prima dose mentre quelli che hanno completato l’intero ciclo vaccinale salgono a 11.942.769. I dati sono aggiornati alle 17.06 del 31 maggio.

 

Napoletano doc (ma con origini australiane e sannnite), sono un aspirante giornalista: mi occupo principalmente di cronaca, sport e salute.