David Bowie era un grande fan della serie tv Gomorra. Il cantante, musicista e produttore tra i più influenti del Novecento, protagonista di centinaia di metamorfosi dal Duca Bianco a Ziggy Stardust a Hunky Dori e via dicendo, adorava la serie tv ispirata dal romanzo no fiction di Roberto Saviano sulla Camorra napoletana. La serie tv è arrivata ormai alla stagione finale, in queste settimane in programmazione su Sky.

Bowie avrebbe anche spinto la regista Sofia Coppola, figlia di Francis Ford Coppola e Premio Oscar e Golden Globe alla Migliore Sceneggiatura per Lost in translation, a guardare la serie. L’aneddoto è stato raccontato da Salvatore Esposito, l’attore che interpreta il protagonista della serie Genny Savastano, in un’intervista in esclusiva a NME. “Sofia Coppola ha raccontato ai nostri produttori che aveva i dvd di Gomorra perché glieli dava David Bowie – ha raccontato l’attore – Era un grande fan della serie e le diceva che doveva assolutamente guardarla”.

La regista ha quindi guardato e si è appassionata a sua volta alla serie tv proprio per questo motivo. “Sono un grande fan di Bowie, ovviamente. È fantastico perché anche Ricky Gervais è un grande fan della serie. È venuto sul set quando stavamo girando a Londra”, ha aggiunto Esposito. In occasione della sua ospitata al talent-show X-Factor pure il cantante Ed Sheeran ha dichiarato di adorare la serie tv sulla Camorra. “Mi piace Genny e mi piace molto anche la serie – ha detto l’artista britannico – Mi piace guardare la televisione italiana, i film italiani, ascoltare la musica italiana, imparo molto. È difficile la lingua, l’accento, sono davvero duri. C’è un’altra serie tv, Romanzo Criminale, che guardo e che è molto difficile da capire”.

Gomorra è arrivata alla sua ultima stagione. Gli ultimi 10 episodi e sarà finita la serie tv italiana che più successo ha riscosso nel mondo. E che anche tante critiche ha sollevato per via della caratterizzazione fascinosa dei personaggi, la presunta celebrazione della malavita, il pericolo dell’emulazione ispirato nei più giovani denunciato da più parti. Del rapporto tra David Bowie e Napoli è rimasto nella storia il live del luglio 1997 al Neapolis Rock Festival a Bagnoli.

Giornalista professionista. Ha frequentato studiato e si è laureato in lingue. Ha frequentato la Scuola di Giornalismo di Napoli del Suor Orsola Benincasa. Ha collaborato con l’agenzia di stampa AdnKronos. Ha scritto di sport, cultura, spettacoli.