La schiacciante vittoria di Beppe Sala alle amministrative 2021 ha disegnato la nuova mappa del consiglio comunale di palazzo Marino. Trentuno dei 48 seggi saranno assegnati al centrosinistra, sedici andranno al centrodestra e uno spetterà di diritto a Luca Bernardo, il candidato di Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e Milano Popolare che ha perso la battaglia contro l’ex manager di Expo, che per altri cinque anni guiderà la città della Madonnina.

I nomi dei 31 consiglieri di maggioranza a Milano

Nella maggioranza 20 consiglieri saranno del Pd, 5 della lista civica di Beppe Sala, 3 di Europa Verde – che ha portato a casa un ottimo risultato -, 2 di Riformisti lavoriamo per Milano e uno di Milano in Salute. Niente eletti per Milano unita – che schierava l’assessore uscente Paolo Limonta come capolista -, Radicali e Volt.

Pierfrancesco Maran, Anna Scavuzzo e Lomberto Bertolè si riconfermano con migliaia di preferenze ciascuno. Quarta del PD è la giovanissima Gaia Romani, 25 anni, praticante consulente del lavoro, consigliera uscente del Municipio 8 e coordinatrice delle donne democratiche del Pd milanese. Ecco la lista degli eletti e dei voti che hanno incassato:

Consiglieri PD (33,86%)

Pierfrancesco MARAN (9166), Anna SCAVUZZO (4563), Lamberto BERTOLE (2586), Gaia ROMANI (2201), Marco GRANELLI (1812), Diana DE MARCHI (1786), Federico BOTTELLI (1676), Elena BUSCEMI (1550), Michele ALBIANI (1474), Roberta OSCULATI (1469), Filippo BARBERIS (1458), Angelica VASILE (1400), Rosario PANTALEO (1368), Arianna CENSI (1318), Beatrice UGUCCIONI (1238), Luca COSTAMAGNA (1200), Bruno CECCARELLI (1187), Carmine PACENTE (1122), Alessandro GIUNGI (1103), Valerio PEDRONI (1093), Beppe Sala Sindaco (9,15%)
Emmanuel CONTE (1655), Martina RIVA (1593) , Gabriele RABAIOTTI (1112), Marco MAZZEI (1028), Mauro ORSO (1026),

Europa Verde (5.11%)

Carlo MONGUZZI (1276), Elena GRANDI (737), Francesca CUCCHIARA (187)

Riformisti per Milano (4.01%)

Lisa NOJA (1680), Giulia PASTORELLA (1582)

Milano in Salute (1.64%)

Marco FUMAGALLI (1000)

I nomi dei 16 consiglieri di opposizione

Nell’opposizione di centrodestra, invece, l’unico partito a restare fuori da palazzo Marino è il Partito Liberale europeo. La Lega porta a casa 6 consiglieri, 5 Fratelli d’Italia, 3 Forza Italia e uno la civica di Bernardo. A loro si aggiungerà proprio lo stesso candidato sindaco del centrodestra. Restano invece fuori gli altri due candidati sindaco Paragone e Pavone.

Lega (10.74%)

Silvia SARDONE (3585), Alessandro VERRI (1073), Samuele PISCINA (1004), Pietro MARRAPODI (980), Deborah GIOVANATI (975), Annarosa RACCA (964)

Fratelli d’Italia (9.76%)

Vittorio FELTRI (2268), Riccardo TRUPPO (929), Chiara VALCEPINA (903), Andrea MASCARETTI (760), Francesco ROCCA (606)

Forza Italia (7.08%)

Marco BESTETTI (2065), Gianluca COMAZZI (2051), Alessandro DE CHIRICO (1193)

 

Civica Bernardo (3.13%)

Luca BERNARDO

Milano Popolare (1.86%)

Matteo FORTE (2629)

Laureata in Filosofia, classe 1990, è appassionata di politica e tecnologia. È innamorata di Napoli di cui cerca di raccontare le mille sfaccettature, raccontando le storie delle persone, cercando di rimanere distante dagli stereotipi.