E’ la Calabria l’unica Regione al voto in queste amministrative del 3-4 ottobre 2021. La Regione torna alle urne dopo il decesso di Jole Santelli, l’ex presidente eletta col centrodestra scomparsa all’età di 51 anni il 15 ottobre 2020. La Regione è stata quindi guidata fino ad oggi dal suo vicepresidente, il leghista Antonino Spirlì.

Quattro i candidati in lizza: Roberto Occhiuto, capogruppo di Forza Italia alla Camera, per il centrodestra, e Amalia Bruni, neurologa e ricercatrice di fama internazionale, per centrosinistra e Movimento 5 Stelle. Quindi i due ‘civici’: il sindaco uscente di Napoli Luigi de Magistris e l’ex governatore calabrese Mario Oliverio, ex Partito democratico e ora a capo di una lista civica.

Ben 21 le liste in campo con i quattro candidati: con Occhiuto ci sono Forza Italia, Forza azzurri Occhiuto presidente, Lega, Fratelli d’Italia, Udc, Coraggio, Noi con l’Italia; per Bruni Amalia Bruni presidente Calabria sicura, Pd, M5S, Psi, Tesoro Calabria, Europa Verde, Dpan democrazia popolare animalisti; con de Magistris invece De Magistris presidente, Dema democrazia autonomia, Uniti con de Magistris, Per la Calabria con de Magistris, Un’altra Calabria è possibile, Calabria resistente e solidale; una sola lista per Oliverio, ovvero Oliverio presidente identità calabrese.

Per le elezioni regionali in Calabria non è previsto ballottaggio: per vincere basterà al candidato presidente la maggioranza relativa dei voti.

IL VOTO LIVE

17:30 – La seconda proiezioni di Opinio-Rai ribadisce sostanzialmente i distacchi che permetteranno la riconferma del centrodestra in Calabria. Occhiuto gode infatti di un forte vantaggio col 55 per cento, davanti a Bruni col 25 e de Magistris al 17 per cento. Ultimo Oliverio al 2 per cento.La copertura del campione è del 13%.

17:00 – Anche la seconda proiezione di Swg conferma Occhiuto verso la vittoria in Calabria. Il centrodestra è largamente avanti al 55 per cento, mentre la ‘battaglia’ per il secondo posto sembra ormai andare verso il centrosinistra e il Movimento 5 Stelle, con Amalia Bruni al 29%. Male de Magistris, che non va oltre il 14%, mentre Oliverio è sotto il due per cento.

16:50 – L’affluenza definitiva alle urne in Calabria è del 44,36, un dato sostanzialmente stabile rispetto al 44,33 per cento del gennaio 2020.

16:10 – Con la prima proiezione Swg-La7 si conferma la netta vittoria di Occhiuto e del centrodestra, avanti con una forbice del 56-60%. Dietro il capogruppo di Forza Italia alla Camera Amalia Bruni al 24-28%, quindi Luigi de Magistris all’11-15 e Occhiuto che non supererebbe il 3 per cento.

15:10 – La ‘tendenza’ secondo Swg-La7 è di una vittoria di Occhiuto e del centrodestra, con un “effetto Lucano” per de Magistris.

Gli istant poll di Tecnè per Mediaset danno Occhiuto in una forbice del 45-49%: molto indietro Amalia Bruni al 24-28 e de Magistris al 22-26. Oliviero staccato all’1-5 per cento.

Redazione