Gli esami di maturità si faranno in presenza. Il percorso scolastico sarà considerato di più rispetto agli anni scorsi”. A dare la conferma sullo svolgimento dell’esame di maturità è la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina a Rai News24. “Il colloquio inizierà con un argomento che gli studenti concorderanno prima sulle materie di indirizzo. L’ordinanza ci sarà a breve. Basta studiare e andrà bene”. Saranno interrogati 5 ragazzi mediamente al giorno.

Gli studenti, poi, non saranno tenuti a indossare dispositivi di protezione.

“Se lo studente sta ad una distanza di 4-5 metri dagli insegnanti della commissione – ha spiegato la Azzolina – non credo sia un obbligo indossare la mascherina, diversamente se la distanza fosse minore”. Le regole saranno pubblicate a breve. “Scriveremo un protocollo i sicurezza con le parti sociali. Penso che il modello che si sta usando alla Camera, è ottimo e lo proporremo: lì si usa un distanziamento di almeno 1 metro”.