Fausto Gozzini è stato ucciso a colpi di arma da fuoco nella sua azienda. E l’omicidio che si è consumato presso la ditta Classe A Energy ha sconvolto la provincia di Cremona. Per il delitto del titolare della società è stato fermato dai carabinieri un uomo di 78 anni. L’area dell’impresa è stata blindata dai carabinieri, la strada è stata interrotta. Sul posto è arrivato il magistrato di turno.

La Classe A Energy si occupa di produzione, vendita, fornitura e installazione di sistemi a energia rinnovabile a Casale Cremasco Vidolasco, piccolo comune di circa 1.800 abitanti in provincia di Crema. Gozzini, originario della bergamasca, aveva rilevato l’attività tre anni fa. Il delitto si è consumato questa mattina intorno alle dieci, alla sede dell’azienda in via Camisano. I colpi di arma da fuoco che hanno ucciso l’uomo sarebbero stati esplosi da un fucile da caccia, un calibro 12 secondo l’Ansa.

L’Agi ha appreso da fonti investigative che quello che il presunto omicida, residente in provincia di Bergamo, si sarebbe presentato presso l’azienda questa mattina cercando il titolare. E sarebbe sceso dall’automobile già con il fucile in mano. Avrebbe esploso i colpi che non hanno lasciato scampo all’imprenditore e dopo sarebbe stato disarmato dalle persone che si trovavano sul posto, che hanno assistito alla scena e che hanno avvisato i carabinieri. Oltre al deceduto, risulta ferita in modo lieve anche un’altra persona, un uomo di 37 anni che è stato portato in ambulanza all’ospedale di Crema.

Non è chiaro il movente del delitto: di sicuro poco prima dell’omicidio sarebbe esplosa una lite tra i due uomini, non è esclusa però una premeditazione, una sorta di resa dei conti per questioni pregresse culminata nell’omicidio a sangue freddo. Il 78enne fermato è stato trasportato dalle forze dell’ordine al Comando dell’Arma. Dovrebbe essere interrogato oggi stesso. La strada che conduce all’azienda è stata chiusa ai carabinieri in entrambi i sensi di marcia.

Giornalista. Ha studiato Scienze della Comunicazione. Specializzazione in editoria. Scrive principalmente di cronaca, spettacoli e sport occasionalmente. Appassionato di televisione e teatro.