«Come mai il Tg1 non ha dedicato neanche un secondo al caso Casaleggio-Philip Morris? È stato un atto di censura? Le inchieste giornalistiche parlano di una consulenza da 2,4 milioni di euro, sulla quale ha diffuso una dichiarazione lo stesso Casaleggio. Non è una notizia?». È questo l’affondo che il deputato di Italia Viva Michele Anzaldi affida a Twitter dopo lo scoop del Riformista.

Ripresa da alcuni grandi quotidiani come La Repubblica, La Stampa, Il Giornale, la notizia che la Casaleggio Associati ha ricevuto oltre due milioni di euro dalla multinazionale del tabacco non sembra meritare rilievo nel mondo dell’informazione Rai, dove non si fa alcun accenno neppure al megasconto che Philip Morris ha strappato sulla tassazione del tabacco riscaldato ottenuta dai Governi Conte 1 e 2, grazie al contributo decisivo dei parlamentari del Movimento Cinque Stelle, nonostante il parere contrario del ministero della Salute.