“Posso togliermi la mascherina mentre parlo? Posso, mentre parlo con una signora, abbassarmi la mascherina? No?”. Sembra incredibile ma è la domanda che si è posto il leader della Lega Matteo Salvini martedì sera, mentre era impegnato in un faccia a faccia col giornalista Giovanni Floris a Dimartedì. All’ex ministro dell’Interno il conduttore aveva chiesto conto infatti degli assembramenti dello scorso 2 giugno per la manifestazione indetta dal centrodestra in occasione della Festa della Repubblica per protestare contro il governo Conte.

“Siamo stati crocifissi per delle manifestazioni pacifiche, pulite, ordinate, mascherinate il 2 giugno quando, prima e dopo, a sinistra hanno combinato la qualunque in qualunque piazza senza che su mezzo giornale ci fosse mezza critica”, si è difeso Salvini, quando Floris gli fa notare che proprio lui si era tolto la mascherina in presenza dei manifestanti.

Poi la fatidica frase, fortemente condannata sui social, dove Salvini è stato preso di mira. Anche Floris, seraficamente, ha dovuto ricordare all’ex ministro dell’Interno che “se non è a un metro e mezzo di distanza non può farlo”.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO