Mascherine all’aperto per tutta l’estate nei luoghi della movida, dove si riuniscono centinaia di giovani senza rispettare alcuna distanza di sicurezza. E’ questa la principiale preoccupazione del governatore della Campania Vincenzo De Luca che torna a ribadire l’obbligatorietà della mascherina nei luoghi all’aperto per l’intero periodo estivo.  “Il motivo per cui è obbligatoria in Campania la mascherina – spiega – non è perché ci divertiamo, ma perché è un piccolo sacrificio che si fa per avere una maggiore protezione. Inoltre, quando si va a mare o nei parchi si può togliere, ma è importante nei luoghi della movida”.

Perché “nelle piazze della movida devi inchiodarti la mascherina sulla bocca, sennò ti becchi il contagio. La mascherina va stra-messa quando andate a fare la movida e i consumi di alcool sono vietati dopo le 22“.  De Luca rivolge inoltre un appello alle forze dell’ordine: “Se vedete gente che va avanti senza la mascherina multateli, multateli senza pietà. Questo se vogliamo stare tranquilli, altrimenti facciamo pure la ricreazione adesso e a inizio ottobre chiudiamo tutto”.

Riapertura scuola, De Luca: “O si vaccinano tutti o non aprirà”

A margine di una visita all’hub vaccinale dedicato alle attività economiche e produttive della provincia di Benevento, situato nell’area Asi di Ponte Valentino, De Luca si sofferma sulla scuola, lasciando intendere che se non dovesse essere completata la vaccinazione entro fine agosto l’anno scolastico rischierebbe di partire in ritardo: “Prepareremo entro questa settimana un piano di vaccinazione straordinaria per la popolazione studentesca. Dobbiamo completare la vaccinazione sotto i 18 anni, utilizzare e sfruttare pienamente il mese di luglio perché, se ci vacciniamo oggi, facciamo la seconda dose prima di agosto. Ma soprattutto dall’ultima settimana di agosto alla metà di settembre dobbiamo fare una campagna di vaccinazione di massa oppure le scuole non possono aprire”.

Poi incalza: “Provate a immaginare l’apertura generalizzata, senza mascherine, con ragazzi che si affollano all’entrata e all’uscita da scuola. Manteniamo dunque le mascherine a scuola e facciamo la campagna di vaccinazione. Dopodiché potremmo stare veramente tranquilli”.

“Salvini senza mascherina? Gli facciamo la multa”

“Come rispondo a Salvini? E che devo rispondere, che la Madonna lo accompagni. Si faccia il vaccino e, in ogni caso, quando viene in Campania deve mettersi la mascherina se no gli facciamo la multa” ha poi commentato De Luca in riferimento alla recente visita del leader della Lega.

Giornalista professionista, nato a Napoli il 28 luglio 1987, ho iniziato a scrivere di sport prima di passare, dal 2015, a occuparmi principalmente di cronaca. Laureato in Scienze della Comunicazione al Suor Orsola Benincasa, ho frequentato la scuola di giornalismo e, nel frattempo, collaborato con diverse testate. Dopo le esperienze a Sky Sport e Mediaset, sono passato a Retenews24 e poi a VocediNapoli.it. Dall'ottobre del 2019 collaboro con la redazione del Riformista.