Sono ancora da accertare le cause dell’incidente che ha portato alla morte di una bambina di 9 anni. Il drammatico incidente è avvenuto poco dopo le 14 di oggi, sulla via Casilina al km 71,900, precisamente a Ferentino, in provincia di Frosinone.

Forse un sorpasso azzardato, forse la perdita del controllo dell’auto hanno provocato il forte impatto. A bordo di una delle due auto una bambina di 9 anni, residente ad Anagni, che è morta sul colpo. Stava viaggiando a bordo della Peugeot 206 guidata dalla baby sitter, una ragazza di 28 anni residente invece a Ferentino ed elitrasportata in gravi condizioni all’ospedale San Giovanni di Roma.

Ferito in maniera lieve il 66enne al volante dell’altra macchina coinvolta nell’incidente, un Mercedes Gle. Sul posto i carabinieri di Frosinone. Sulla stessa via Casilina, in corrispondenza del km 60,700, ad Anagni, in provincia di Frosinone, è provvisoriamente istituito il senso unico alternato a causa di un altro incidente che ha coinvolto un mezzo pesante che trasportava bitume, disperso poi lungo la carreggiata stradale e nel quale una persona è rimasta gravemente ferita.

Per permettere le prime attività di soccorso, come comunica Anas in una nota, si è resa necessaria una breve interdizione della viabilità, in entrambi i sensi di marcia, con deviazione della circolazione in loco.