Zendaya Coleman Maree Stoermer, 24enne, nata a Oakland in California è passata da ballerina di una serie tv di Disney Channel a diventare una vera e propria star di Hollywood. Zendaya ha, infatti, partecipatato alla notte degli Oscar annunciando il premio per la migliore colonna sonora.

Nonostante la sua giovane età è diventata la più giovane vincitrice di un Emmy Award come migliore attrice della serie televisiva americana Euphoria. L’artista ha recitato anche in altri film di successo come il film della Marvel Spieder-Man: Homecoming e Spider-Man- Far from Home. Oltre che attrice Zendaya è anche una famosa cantante. Nel 2012 ha raggiunto il 40esimo posto nella classifica Billboard Hot 100 negli Stati Uniti.

Zendaya non è passata inosservata sul red carpet della 93esima edizione degli Oscar, ed è diventata la vera e propria reginetta della serata. Nonostante non fosse in gara, infatti, le più grandi riviste di moda come Vogue le hanno attribuito il premio come miglior look della serata.

Ispirata a Cher, cantante e attrice degli anni 70 che nel suo programma televisivo dell’epoca The Sonny and Cher Show indossava un vestito molto simile a quello indossato ieri da Zendaya. A rendere il suo look spettacolare è stato lo stilista italiano Valentino. Il vestito dal nome Force de beauté fa parte della collezione Haute Couture. L’abito è stato progettato su misura proprio per l’attrice e come conferma lo stilista Valentino su Instagram, il suo direttore creativo Pierpaolo Piccioli e gli artigiani dell’azienda di moda italiana hanno impiegato 300 ore per produrlo.

L’abito di colore giallo smanicato e con una scollatura particolare, è stato accompagnato da dei tacchi vertiginosi firmati Jimmy Choo.  Ma a rendere il look unico è la collezione di diamanti dal valore di 6 milioni di dollari di Bulgari.

Lo stilista italiano, insieme al suo direttore creativo Piccioli, hanno creato diversi look per le celebrità presenti sul tappeto rosso degli Oscar. Tra queste Carey Mulligan presente alla serata per la nomina di miglior attrice protagonista, Laura Pausini candidata per la migliore colonna sonora insieme a Diane Warren, anche lei vestita dallo stilista italiano e Frances McDormand, che ha vinto l’oscar come migliore attrice protagonista del film Nomadland, che si è aggiudicato il premio finale come miglior film.

Laureata in relazioni internazionali e politica globale al The American University of Rome nel 2018 con un master in Sistemi e tecnologie Elettroniche per la sicurezza la difesa e l'intelligence all'Università degli studi di roma "Tor Vergata". Appassionata di politica internazionale e tecnologia