La scia di violenza in città continua. Questa volta la vittima è un 60enne aggredito a colpi di tergicristallo nella zona di Soccavo, negli ultimi giorni teatro di un escalation di violenze. Sono ancora da chiarire le dinamiche della questione.

Un uomo di 60 anni, incensurato, è stato aggredito a colpi di tergicristallo a Napoli. L’aggressione, secondo quanto ricostruito dai Carabinieri della pattuglia mobile di zona di Bagnoli, è avvenuta in via Ernesto Ricci nel quartiere Soccavo, zona occidentale della città, nel rione cosiddetto della Canzanella.

Il 60enne sarebbe stato aggredito senza alcun motivo apparente e colpito più volte alla testa con un tergicristallo. Trasportato al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo, è stato giudicato guaribile in 10 giorni. Sono in corso indagini per identificare l’aggressione e chiarire la dinamica.

Laureata in Filosofia, classe 1990, è appassionata di politica e tecnologia. È innamorata di Napoli di cui cerca di raccontare le mille sfaccettature, raccontando le storie delle persone, cercando di rimanere distante dagli stereotipi.