Sono 282 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore. Più del doppio rispetto a quelli di ieri, martedì 21 luglio, quando sono stati accertati 129 contagi. Una impennata dovuta anche a un numero più alto di tamponi analizzati (49.318 rispetto ai circa 40mila del giorno precedente). Il totale delle persone colpite da Covid-19 in Italia sale cosi’ a 245.032. In calo il numero dei decessi, 9 oggi contro i 15 di ieri, per un totale di 35.082. E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. Le vittime si sono registrate in Lombardia (1), Emilia Romagna (2), Veneto (4) e Lazio (2)

Tra le regioni più colpite l’Emilia Romagna (57 casi), la Lombardia (51), il Veneto (36), la Basilicata (36, 33 di questi fanno parte di un gruppo di migranti già in quarantena), la Campania (19). Nessun caso viene segnalato solo da Valle d’Aosta, Abruzzo e Puglia e nella provincia autonoma di Bolzano.

I guariti sono 197 nelle 24 ore (ieri 269), e sono ora 197.628 in tutto. Per effetto di questi dati, torna ad aumentare dopo il calo di ieri il numero degli attualmente positivi: 74 in più, per un totale di 12.322. Mentre sono in diminuzione sia i ricoveri ordinari (8 in meno, 724 totali) che le terapie intensive (-1, 48 in tutto). Le persone in isolamento domiciliare sono 11.550. Infine, in 24 ore eseguiti 49.318 tamponi (ieri 43.110).