Si chiama Ludovica Sauer ed è una modella. È la moglie di Alessandro Cattelan, il conduttore che dopo anni di pettegolezzi e voci e gossip è arrivato in prima serata su Rai1 con il suo show Da Grande. È uno degli uomini del momento nel mondo dello spettacolo. E Sauer, discreta, è la madre dei due figli che la coppia ha avuto: Nina e Olivia. È appassionata di motociclismo, calcio e Formula 1.

Classe 1981, svizzera, Sauer ha incontrato Cattelan nel 2008. È cresciuta tra Locarno e Porto Alegre: è per metà tedesca e per metà brasiliana. Si sarebbero incrociati a una partita di calcio dell’Inter, la loro squadra del cuore. “Nella pausa tra il primo e il secondo tempo l’ho adocchiata e mi sono avvicinato – ha raccontato in seguito il conduttore – Io non sono il vitellone che approccia le donne con un: “Ciao, come mai sei qui sola?”. Un po’ sono timido, un po’ mi vergogno. Ma con lei ho tirato fuori il coraggio, era troppo bella per lasciarsela scappare”.

La scintilla sarebbe scoppiata lì e in poco i due avrebbero cominciato a frequentarsi. L’attività lavorativa di Sauer è legata soprattutto a eventi sportivi. È stata ragazza immagine di Moto GP e Formula 1 e tra le miss chiamate a premiare i vincitori del Giro d’Italia. Cattelan e Sauer si sono sposati nel 2014. Cerimonia intima e segreta a Milano, con pochissimi invitati, appena dieci minuti di funzione, come ha raccontato lui a Vanity Fair. Niente festone.

La loro prima figlia è nata nel 2012. La seconda nel 2018. Sauer è ormai da considerarsi anche un’influencer, visti i 191mila follower su Instagram. Aspetto che non gli impedisce di vivere una vita comunque riservata, lontano dai riflettori al di là del lavoro.

Giornalista. Ha studiato Scienze della Comunicazione. Specializzazione in editoria. Scrive principalmente di cronaca, spettacoli e sport occasionalmente. Appassionato di televisione e teatro.