Tamponi e contagi dimezzati. E’ quanto emerge, come di consuetudine, nel bollettino del lunedì diramato dal ministero della Salute. Nel weekend il numero di tamponi effettuati cala sensibilmente e così nel primo giorno della settimana i dati tornano rassicuranti. Nelle ultime 24 ore i nuovi positivi al coronavirus sono 159 (ieri 239) su appena 24.036 (ieri circa 43mila). In totale i casi registrati dall’inizio della pandemia sono 248.229. Aumenta, invece, il numero dei decessi: sono 12 (ieri 8 e ieri l’altro 5) per un totale di 35.166 vittime.

Le regioni dove si sono registrati più casi sono l’Emilia-Romagna (34), la Lombardia (25), il Veneto (22), la Liguria (15), il Piemonte (13). Cinque le regioni covid-free: si tratta di Marche, Friuli Venezia Giulia, Calabria, Valle d’Aosta, Basilicata. Ad oggi i pazienti ricoverati con sintomi sono 734, quelli in terapia intensiva 41 e 11.699 le persone in isolamento domiciliare per un totale di 12.474 casi attuali.

LOMBARDIA – Sono 25 i nuovi casi positivi al Coronavirus in Lombardia, di cui 4 ‘debolmente positivi’ e 4 a seguito di test sierologici. Tre in più i decessi, con il totale complessivo che ammonta a 16.818. Sono alcuni dei dati contenuti nel bollettino giornaliero della Regione Lombardia. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore ammontano a 4.208, 1.320.427 dall’inizio della pandemia. I guariti/dimessi sono 8 in più, 73.724 complessivamente. Che sono così distribuiti: 72.259 persone che hanno superato la malattia e 1.465 fra coloro che hanno lasciato l’ospedale. Invariato a 9 il numero dei pazienti in terapia intensiva, mentre i ricoverati in altri reparti sono 9 in più, cioè 162 totali.