Con 66 voti raccolti, Debora Serracchiani è stata eletta capogruppo del Partito democratico alla Camera. L’ufficializzazione è arrivata intorno alle 18 con l’ex governatrice del Friuli Venezia Giulia che ha staccato la sfidante Marianna Madia ferma a 24 preferenze. A partecipare all’elezione sono stati 93 deputati dem: un voto è andato a Barbara Pollastrini mentre si registrano una scheda bianca e una nulla.

Madia incassa la sconfitta congratulandosi con la neo capogruppo: “Buon lavoro a Debora. Adesso costruiamo insieme perché questo è un gruppo parlamentare”. Poco dopo arriva il commento di Serracchiani: “Che ci sia stata una competizione nel gruppo è una novità ma anche un fatto positivo. Abbiamo un gruppo compatto. Voglio ringraziare tutti i colleghi, chi ha votato me e chi ha votato Marianna. Adesso dobbiamo dare risposte ai cittadini che sono preoccupati. Questo sarà il lavoro che porteremo avanti, lo faremo tutti insieme, cercando di fare sintesi”.

Poi i ringraziamenti a Letta: “Stiamo facendo un investimento serio nel campo del centrosinistra. Voglio ringraziare il segretario che con la spinta, con lo shock, quell’urto dato al partito, ha dato una occasione alle donne per esprimere la loro leadership”.

“Dopo il voto di oggi sarò felice di lavorare insieme a Debora Serracchiani e Simona Malpezzi. Due donne determinate, di qualità e competenti. Saremo un’ottima squadra. Guardare avanti”. Lo scrive su Twitter il segretario del Partito democratico, Enrico Letta. La settimana scorsa, Malpezzi era stata eletta nuova capogruppo democratica al Senato.

Redazione