Solito show in televisione di Vittorio Sgarbi. Il critico d’arte, candidato capolista di Forza Italia alle Regionali in Emilia Romagna a sostegno della senatrice leghista Lucia Borgonzoni, ospite del programma di La7 ‘Piazza Pulita’ è stato protagonista di una lite con la ‘sardina’ Lorenzo Donnoli, in un ‘duello’ moderato dal giornalista Corrado Formigli.

Sgarbi ha prima attaccato il movimento: “Le sardine sono dichiaratamente un movimento per la sinistra. Sono in soccorso di un partito che non c’è più e hanno avuto consenso”. L’accusa a Mattia Santori e compagni è di essere quindi il contraltare dei cosiddetti ‘Pinguini’, che sostengono invece la destra.

Incalzando la ‘sardina’ Donnoli, Sgarbi prosegue nel suo attacco: “Mi sono simpatiche ma se vai a leggere il loro unico obiettivo è l’odio per Salvini: mentre dici che non vuoi odiare odi lui”. Donnoli ha quindi provato a ribaltare la situazione, accusando Sgarbi di presentarsi “a sostegno di una che dice che non è solita leggere”. La replica non si è fatta attendere, con Sgarbi che riferendosi al giovane Donnoli lo ha apostrofato con “non sai un ca**o”.