Si chiama Simone Martin, ha 18 anni ed ora è in coma dopo essersi scontrato in sella al suo scooter contro un’auto la scorsa notte. Per aiutarlo nella sua battaglia sul letto dell’ospedale Sant’Eugenio il centro di donazione ha lanciato un appello per donare sangue, che è possibile fare ogni mattina dalle 8 alle 11.30. Il messaggio è stato diffuso sui social anche dal cantante Achille Lauro.

Simone è ricoverato in terapia intensiva dopo essere rimasto vittima del un grave incidente, date le gravi condizioni il giovane ha urgente bisogno di una trasfusione di sangue e per questo si è mobilitato, usando la sua grande popolarità, anche il cantante trap Achille Lauro.

Lo scooter dove viaggiava Simone si è scontrato con un’auto in via di Acqua Acetosa Ostiense, all’altezza di via Camus, intorno all’una e mezza di notte. L’impatto è stato violento e le condizioni del ragazzo sono sembrate subito gravi. È intervenuta anche la polizia locale che avrà il compito di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente e per questo motivo gli agenti hanno posto sotto sequestro i veicoli.

Si può donare al centro di donazione dell’Ospedale Sant’Eugenio ogni mattina dalle 8 alle 11.30. Nell’annuncio si fa sapere che verrà accettato qualsiasi gruppo sanguigno. Nel messaggio si precisa anche che “non si può donare il sangue se si è minorenni, se si fa uso di sostanze stupefacenti, se si bevono spesso alcolici, se si è fatto un tatuaggio negli ultimi 4 mesi, se si sono assunti negli ultimi 3/4 giorni medicinali come antibiotici, anticoagulanti e aspirine”.

L’appello è stato condiviso sui social anche dal trapper Achille Lauro, che in una story su Instagram ha scritto: “È nostro dovere essere vicini a chi ne ha bisogno, rimandate gli impegni e aiutiamolo”. Il messaggio d’aiuto e la richiesta di condivisione è stato condiviso subito dal profilo dell’Istituto Alberti, in zona Eur, frequentato da Simone al momento ancora in coma.

Gianni Emili