«Da lunedì nel Lazio con un’ordinanza portiamo il limite degli spettatori per eventi all’aperto da 1000 a 1500 persone. In sicurezza si torna a vivere». Così in un tweet il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Un ritorno alla normalità per la regione Lazio che si appresta a tornare in zona bianca entro le prossime settimane.
SCELTA PER GLI EUROPEI
La decisione di Nicola Zingaretti arriva anche in chiave Europei. Con l’avvio della competizione, infatti, specialmente a Roma, spuntano come funghi iniziative di aggregazione con maxischermi in piazza per seguire le gare.
D’AMATO: RT CONTINUA A SCENDERE
A spingere la regione verso la linea più morbida ci sono anche i dati dei tamponi. Ieri, martedì 8 giugno, su oltre 11mila tamponi nel Lazio (+4243) e oltre 15mila antigenici per un totale di oltre 26mila test, si registrano 139 nuovi casi positivi (-31), i decessi sono 6 (+1), i ricoverati sono 645 (-41). I guariti sono 1205, le terapie intensive sono 108 (-16). D’Amato: “Il rapporto tra positivi e tamponi e’ al 1,2%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende allo 0,5%. I casi a Roma città sono a quota 82, una situazione di tranquillità che ci fa sperare molto bene. Ad agosto grazie al boom vaccinale dovremmo raggiungere l’immunità di gregge”.

Sofia Unica