Il presidente eletto degli Stati Uniti Joe Biden ha scelto il suo consigliere di lunga data Ron Klain come capo dello staff. Klain è stato il coordinatore della risposta all’Ebola durante l’epidemia del 2014. “La sua profonda e varia esperienza e capacità di lavorare con persone di tutto lo spettro politico è esattamente ciò di cui ho bisogno in un capo dello staff alla Casa Bianca mentre affrontiamo questo momento di crisi e riuniamo di nuovo il nostro paese”, ha detto Biden.

Klain è stato capo staff di Biden durante il primo mandato di Barack Obama e del vicepresidente Al Gore a metà degli anni ’90, nonchè è stato un consigliere chiave della campagna di Biden, guidando i preparativi del dibattito e la risposta al coronavirus. Ha conosciuto e lavorato con Biden dalla campagna presidenziale del 1987 dei Democratici. La scelta di Klain sottolinea lo sforzo che la prossima amministrazione Biden metterà nella risposta al coronavirus sin dal primo giorno. Klain ha esperienza nel campo della salute pubblica come coordinatore della risposta all’Ebola e ha svolto un ruolo centrale nella stesura e nell’attuazione del piano di ripresa economica dell’amministrazione Obama nel 2009.

“Sono onorato della fiducia del presidente eletto e darò il massimo per guidare un team di talento e diversificato alla Casa Bianca con Biden-Harris”, ha twittato Klain. Una scelta accolta con favore dalle diverse ‘anime’ del Partito Democratico, al momento in piena lotta tra moderati e progressisti dopo i risultati non entusiasmanti, per usare un eufemismo, alla Camera e al Senato.