L’obiettivo è quello di arrivare a “500mila somministrazioni al giorno” di vaccino, per immunizzare “almeno l’80% della popolazione entro il mese di settembre”. E per raggiungerlo, il Commissario straordinario Generale Francesco Paolo Figliuolo ha firmato un’ordinanza con cui dispone che “in sede di attuazione del Piano strategico nazionale dei vaccini per la prevenzione da SARS-CoV-2, le dosi di vaccino eventualmente residue a fine giornata, qualora non conservabili, siano eccezionalmente somministrate, per ottimizzarne l’impiego evitando sprechi, in favore di soggetti comunque disponibili al momento, secondo l’ordine di priorità individuato dal Piano nazionale e successive raccomandazioni”.

Un provvedimento anti-spreco che segue le parole pronunciate qualche giorno fa a Che tempo che fa, in cui dichiarava che bisognava “vaccinare chiunque passi”.

Al momento sono 2.003.391 gli italiani vaccinati con il richiamo delle due dosi, come risulta dai dati del ministero della Salute. Mentre sono 6.715.732 i vaccini somministrati in tutta Italia, pari all’85,1% delle 7.891.990 dosi finora distribuite a tutte le regioni.

“Bisogna utilizzare il buonsenso”, è il pensiero del Commissario. “Se ci sono le classi prioritarie che possono utilizzarlo bene, altrimenti si va su classi vicine o sennò chiunque passa va vaccinato. Sarebbe delittuoso non vaccinare tutori e i caregiver”.

E sulle forniture di vaccini ha assicurato: “A fine mese arriveremo a 15 milioni di dosi di vaccini, nel prossimo trimestre ne avremo 52 milioni, nel terzo 84 milioni di dosi. C’è stata una forte azione del presidente Draghi sui vertici delle case farmaceutiche, ho sentito quasi tutti gli amministratori delegati. Ad aprile inizierà ad arrivare Johnson &Johnson, un vaccino monodose, con circa 25 milioni di dosi nel secondo trimestre, che è come averne 50 milioni”.

“Ci sarà un momento in cui – conclude – quando i vaccini arriveranno in massa, si potrà fare fuoco con tutte le polveri. Satureremo tutti i centri, tutti i punti: ci si presenterà e ci si vaccinerà, così si chiude la partita”.

Redazione