La paura del contagio aleggia sulle elezioni 2020. Un seggio elettorale, il 323 nel quartiere genovese di Oregina, è stato chiuso a Genova perché il presidente è stato male nella notte, con febbre alta e sintomi riconducibili al Covid-19. Il presidente è stato sottoposto a esami nella notte e stamani al suo posto c’era un sostituto.

Il seggio era stato aperto, ma successivamente chiuso per precauzione, in attesa del risultato del tampone del presidente e degli scrutatori che, ieri, erano stati a contatto con lui.

La sezione 323 di Oregina a Genova è stata riaperta dopo sanificazione dei locali e sostituzione del personale del seggio, sia presidente che scrutatori. Lo ha fatto sapere il portavoce del sindaco di Genova, Marco Bucci, sottolineando che il presidente sostituito è un caso di sospetto covid-19.