Da rapper-influencer a politico? Fedez potrebbe essere pronto per il grande salto, o forse stiamo parlando dell’ennesima trovata pubblicitaria del cantante.

Fatto sta che Federico Lucia ha registrato tramite la sua società ZDF, ovvero Fedez al contrario, il dominio web ‘fedezelezioni2023.it’.  La notizia, lanciata dal Corriere della Sera, è stata confermata all’AdnKronos da uno dei manager It della stessa ZDF: “Dalla società mi è arrivata via mail una richiesta di attivare questo dominio in data odierna”, ha spiegato il responsabile dell’area informatica della società raggiunto telefonicamente.

Il rapper ha quindi deciso ufficialmente di scendere in politica in vista delle elezioni che, salvo sorprese, dovrebbero tenersi nel 2023 se l’attuale legislatura arriverà al suo completamento? Di ufficiale ovviamente non c’è nulla, anche perché al momento Fedez non ha confermato né smentito tale ipotesi.

Quel che è certo è ormai l’attivismo sempre più evidente della “metà artistica” del duo Ferragnez, come vengono chiamati Federico e la moglie Chiara Ferragni. Senza andare troppo indietro nel tempo, basta ricordare l’affondo dal palco del ‘concertone’ del Primo maggio e poi le continue stoccata sul ddl Zan sui suoi social, ospitando lo stesso deputato del PD che dava il nome al disegno di legge. Quindi i battibecchi, sempre sul tema della legge contro l’omotransfobia, con Renzi, accusato di aver ‘sabotato’ il ddl, o contro il suo obiettivo preferito, il leader della Lega Matteo Salvini.

Napoletano, classe 1987, laureato in Lettere: vive di politica e basket.