Un uomo stroncato da un infarto mentre stava rientrando a casa è stato lasciato giacere a terra per strada senza che nessuno intervenisse. Seppur portasse la mascherina come la maggior parte dei suoi concittadini, non è stato soccorso in tempo ed è morto. Questo episodio non è solo che l’emblema dell’epidemia coronavirus che si sta espandendo a macchia d’olio. Dopo la città focolaio di Wuhan, il virus è arrivato anche in Europa e in Italia diffondendo un clima di panico e psicosi. Ma è proprio nell’epicentro della pandemia, a Wuhan, che è stata documentata questa inquietante scena.

L’accaduto è stato riportato dall’agenzia di stampa Afp, secondo cui l’episodio risalirebbe a giovedì mattina quando la vittima è stata vista sdraiata a terra supina davanti a un negozio chiuso ancora con le buste della spesa in mano in quella che normalmente sarebbe stata una affollatissima strada dello shopping della metropoli e che invece era praticamente deserta. Per decine di minuti nessuno osa avvicinarsi per la paura di essere contagiati dal Coronavirus. All’arrivo di una squadra di infermieri bardati contro il contagio l’uomo però era già senza vita. La scena è stata corredata documentata dai fotoreporter con numerose immagini che vedono anche un uomo in bicicletta che pedala indisturbato accanto al cadavere dell’uomo riverso per strada.

Nella metropoli, che conta 11 milioni di abitanti, gli ospedali sono al collasso, coloro che sono intrappolati a Wuhan parlano di attese di ore per essere visitati anche in caso di gravi sintomi. Con la maggior parte del traffico vietato, inoltre, le poche persone che si avventurano all’esterno devono andare a piedi anche per raggiungere posti molto distanti. La città da giorni ormai è in quarantena così come tutti i suoi milioni di abitanti tanto da essersi trasformata quasi in una città fantasma. La paura del contagio infatti è altissima e tutti temono di essere colpiti dal virus. I numeri aggiornati parlano infatti di quasi diecimila infettati e 213 morti, la maggior parte dei quali proprio a Wuhan.