Accordo trovato sul catasto e sulla delega fiscale. Per tenere buoni Silvio Berlusconi e Matteo Salvini non ci sarà nessun aumento delle tasse, viene eliminato di netto ogni cenno al sistema duale e vengono mantenuti i regimi cedolari esistenti. Forza Italia e Lega esultano in coro: “Grande soddisfazione”. Rivisti gli articoli 2 e 6.

Nelle norme sul catasto spariscono i riferimento ai valori patrimoniali degli immobili. Le rendite saranno aggiornate secondo la normativa attuale. Sarà aggiornato progressivamente il catasto, ma rimangono intatti gli attuali criteri. Nessuna nuova tassa sulla casa. Le aliquote Imu potranno essere ridotte per effetto dell’emersione delle proprietà non dichiarate.

Avatar photo