Due lettere minatorie, contenenti tre proiettili, sono state indirizzate alla capogruppo del Movimento 5 Stelle in Regione Campania, Valeria Ciarambino. La prima è arrivata lunedì al centro smistamento delle Poste a Napoli, dove sono stati trovati due proiettili grazie agli scanner di Poste italiane, con destinatario il “Ministro Ciarambino” con indirizzo via Santa Lucia, sede della giunta regionale della Campania. La seconda lettera, con un proiettile ed un messaggio scritto è arrivata invece ieri.

Secondo quanto riferisce LaPresse, nel messaggio vi sarebbe scritto “Stai zitta smettila“. La vicepresidente del Consiglio regionale Ciarambino è stata allertata dalla Digos che sta indagando sul caso. La Ciarambino ha sporto denuncia nel pomeriggio di giovedì.

Immediata la solidarietà del mondo politico. Il presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico, napoletano ed esponente dei 5 Stelle, ha espresso “piena solidarietà alla vicepresidente del Consiglio regionale della Campania Valeria Ciarambino per le ignobili e vigliacche intimidazioni ricevute”.

Solidarietà anche da Ettore Licheri, presidente del gruppo M5S in Senato, che sottolinea come le minacce arrivano “a pochi giorni di distanza dall’aggressione al nostro deputato Davide Aiello in Sicilia per aver denunciato brogli elettorali. Valeria da sempre è in prima linea, con un impegno che non conosce tregua. Siamo orgogliosi se diamo fastidio, perché non ci tiriamo mai indietro per i cittadini, confidiamo pienamente come sempre nel lavoro delle forze dell’ordine e della magistratura che sapranno dare piena luce su quanto accaduto”.

Al coro si è unito anche il ministro degli Esteri ed ex capo politico del Movimento, Luigi Di Maio: “Da anni fianco a fianco. Insieme abbiamo affrontato tante battaglie, tante altre ne combatteremo. Valeria Ciarambino conosciamo la tua forza e sappiamo che non mollerai di un millimetro, neanche davanti a questi atti vigliacchi“, ha scritto su Faceboook Di Maio. “Vi posso assicurare che Valeria non ‘starà zitta’ e con coraggio continuerà a denunciare le ingiustizie che colpiscono i cittadini – sostiene Di Maio – Tutto il Movimento 5 Stelle è con te“.

Al fianco della Ciarambino si schiera anche Gaetano Manfredi, candidato sindaco a Napoli di Partito Democratico e Movimento 5 Stelle. “Massima solidarietà a Valeria Ciarambino per le intimidazioni ricevute. Bisogna tenere alta l’attenzione sul tema della legalità. Va sempre preservato il diritto-dovere ad un confronto civile, senza concessioni o tentennamenti di fronte alle minacce“, scrive l’ex ministro dell’Istruzione.

Napoletano, classe 1987, laureato in Lettere: vive di politica e basket.