Già sono in corso da mesi interlocuzioni da parte dell’Amministrazione capitolina con Strada dei Parchi per l’eliminazione del pedaggio per i pendolari che vivono o si spostano nel tratto urbano dell’Autostrada A24 tra la barriera di Roma Est e l’innesto con la Tangenziale. È quanto si legge in una nota del Campidoglio.
L’ASSESSORE LINDA MELEO
«Già sono state definite – spiega il comunicato – le possibili modalità di storno del pedaggio per i cittadini che abitano o si spostano per lavoro ogni giorno nei Municipi IV, V e VI e utilizzano le uscite dell’A24 di Lunghezza, Settecamini e Ponte di Nona. Si è in attesa di un intervento normativo a livello nazionale e dell’approvazione del Piano economico finanziario di Strada dei Parchi a fine di poter dare avvio concreto all’iniziativa. »In questo momento l’opposizione fa campagna elettorale e prova maldestramente ad intestarsi meriti che non ha. In questi mesi, infatti, la sindaca Virginia Raggi ha voluto che si lavorasse insieme a Strada dei Parchi per trovare una soluzione a questo problema segnalato da tanti cittadini che vivono o lavorano nel quadrante est della città«, dichiara l’assessora alle Infrastrutture Linda Meleo.

Sofia Unica