Michele Emiliano confermato Presidente della Regione Puglia. Le urne ribaltano le previsioni dei sondaggi: il governatore uscente ha infatti superato Raffaele Fitto, dato in vantaggio (seppur risicato) nelle scorse settimane. In Puglia erano otto i candidati alla carica di Presidente. La Regione era l’osservata speciale nella tornata elettorale del 20 e 21 settembre, insieme con la Toscana. Nelle previsioni era stato dato in ogni caso per risicato lo scarto tra i due principali competitor. Emiliano era in corsa per una seconda elezione. Le primarie del centrosinistra dello scorso gennaio lo avevano premiato come candidato della coalizione con una percentuale del 70%. Fitto, candidato del centrodestra in quota Fratelli d’Italia, è stato governatore dal 2000 al 2005.

IL VOTO – Poteva essere l’elezione del ribaltone, col passaggio della Puglia al centrodestra di Fitto e Meloni, invece Michele Emiliano resta al suo posto di presidente regionale forte di un vantaggio di circa 8 punti sul già governatore Raffaele Fitto.

L’ex magistrato può contare sul 46,88% dei voti, con Fitto e il centrodestra fermi al 38,85% (3971 sez su 4026). In Puglia ha funzionato l’appello al voto utile, con poco più di tre punti di differenza tra le liste di Fitto, al 41%, e il voto al candidato presidente al 38%. Doppia cifra raggiunta per la candidata del Movimento 5 Stelle Antonella Laricchia, arrivata all’11,12%. Male in Puglia Italia Viva, con Ivan Scalfarotto che non ha sfondato nell’elettorato fermandosi all’1,6%.

LE LISTE – Guardando ai dati nelle liste, il Partito Democratico è il primo partito in Puglia col 17,3%, davanti a Fratelli d’Italia al 12,64% e al Movimento 5 Stelle poco sotto la doppia cifra, al 9,83%.

Sia per i grillini che per la Lega i risultati sono un mezzo disastro: i 5 Stelle alle Europee del 2019 erano il primo partito col 26,3%; la Lega, oggi al 9%, era soltanto l’anno scorso il secondo partito col 25%.

Bene nelle liste di Emiliano due civiche riconducibili al governatore uscente: Con Emiliano ottiene il 6,6%, Popolari con Emiliano il 5,98%. Nel centrodestra Forza Italia sfiora il 9%.

L’AFFLUENZA – L’affluenza per le regionali in Puglia, secondo dati del ministero dell’Interno, alle 21:04 è stata del 56,43%. La provincia BAT (Barletta-Andria-Trani) quella con il voto più partecipato (59,95%), seguita da Lecce (58,11%), Bari (56,88%), Taranto (55,76%), Brindisi (54,70%), Foggia (52,75%).