Sono 39.811 i nuovi casi di coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore e 425 le vittime, a fronte di 231mila tamponi processati, rispetto ai 234.245 di ieri. Il rapporto tra positivi-tamponi supera il 17%.

La Lombardia sfonda quota 10mila contagi, con 11.489 casi nelle ultime ore e rimane la regione più colpita, seguita dal Piemonte che ne conta 4.437 e dalla Campania con 4.309 nuovi contagi. I ricoverati in terapia intensiva sono 2.634 (+119), i pazienti ricoverati con sintomi sono 25.109 mentre 504.793 italiani si trovano al momento in isolamento domiciliare.

Gli attualmente positivi sono 532.536 (+ 33.418 rispetto a ieri), mentre i dimessi-guariti nell’ultimo giorno sono 5.966.

L’incremento di tamponi nelle ultime 24 ore è stato di +231.673 contro i +234.245 di ieri (il giorno prima +219.884) per un totale di 17.183.569 tamponi effettuati dall’inizio del monitoraggio. Le regioni con più contagi sono Lombardia (+11.489), Piemonte (+4.437) e Campania (+4.309). La Regione Emilia Romagna ha fatto sapere che, in seguito a una verifica sui dati comunicati nei giorni passati, è stato eliminato un caso in quanto giudicato “non caso Covid”. La Regione Abruzzo, invece, ha comunicato che, dal totale dei casi positivi, è stato eliminato un caso in quanto duplicato.

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

127.629 in Lombardia
65.506 in Campania
51.489 in Piemonte
49.036 nel Lazio
47.657 in Veneto
41.583 in Toscana
35.649 in Emilia Romagna
20.737 in Sicilia
16.573 in Puglia
12.108 in Liguria
9.827 nelle Marche
9.370 in Umbria
8.895 in Abruzzo
8.071 in Sardegna
7.480 a Bolzano
7.360 in Friuli Venezia Giulia
4.795 in Calabria
2.618 a Trento
2.415 in Basilicata
2.181 in Valle d’Aosta
1.557 in Molise